Serie “C” – Il sogno continua con una grande vittoria in gara 2


p1140030La tensione del pre partita era palpabile sul viso dei giocatori e su quello dell’allenatore, la voglia di vincere anche.

Un inizio partita sempre in vantaggio con gli avversari costretti ad inseguire. Un primo tempo chiuso con un vantaggio di 6 punti che purtroppo sono andati quasi tutti persi nel terzo quarto dove, il calo fisiologico dei padroni di casa ha consentito ai nocerini di riprendere le redini di un incontro che loro, nel pre partita, pensavano di avere già vinto.

Nell’ultimo quarto sono ritornati in gioco i padroni di casa che con una grinta e una determinazione incredibile hanno ripreso il distacco e sono riusciti a chiudere l’incontro con un vantaggio di 17 punti.

Un ringraziamento particolare ai tanti tifosi che ci stanno accompagnando in questa avventura e che numerosi si sono presentati al palazzetto a sostenerci e a mantenere viva la voglia di vincere. Vi aspettiamo numerosi anche a Nocera dove servirà, come non mai, il vostro calore per affrontare un incontro che sarà sicuramente avvincente e dove la voglia di riscatto degli avversari sarà totale.

L’incontro sarà Domenica 5 Maggio alle ore 18.30 presso il Palazzurro in Via dello Stadio a Nocera (uscita ANGRI dell’autostrada Napoli-Salerno, girare a sinistra e sempre dritto sino a Nocera. La struttura e’ all’interno del campo di calcio di Nocera)

Le fasi salienti dell’incontro:

Si torna sul parquet di casa dopo l’amara sconfitta subita a Nocera dove, dopo 40 minuti di gioco ad altissimo ritmo, la Virtus ha ceduto di soli 5 punti dando alla Folgore il vantaggio di 1 a 0 nella serie.

Tutt’altra storia invece tra le mura di casa !

Qui i Virtusini hanno cacciato gli artigli già dai primi minuti di gioco nei quali si sono viste delle grandi giocate che hanno siglato un perentorio +7 a soli 3 minuti dal fischio di inizio. Coach Dello Iacono è costretto a chiamare subito un TimeOut per fermare la partenza dei Puteolani e riordinare le idee. Il timeout però non serve a molto visto che al rientro in campo delle squadre c’è subito la tripla siglata Orefice. Dopo qualche azione buona del Nocera lo svantaggio si riduce a soli 5 punti (18-13) e con questo risultato si termina la prima frazione di gioco.

Nel secondo quarto c’è di nuovo una grande Virtus che, con due canestri di Mazzella e un canestro più fallo di Errico, aumenta  il vantaggio a +10. La reazione del Nocera è quasi immediata con una tripla di Izzo che porta la sua Folgore a -3. Orefice non ci sta e ripaga con la stessa moneta concludendo il secondo quarto 36-30.

L’inizio della ripresa è segnato da un calo della Virtus del quale Auriemma approfitta per portare i suoi addirittura al pareggio (39-39) siglato con un rimbalzo su un tiro libero. La Vritus aiutata da Del Giudice e da un grande Mazzella ritrova il ritmo iniziale concludendo il terzo periodo di gioco in vantaggio di 2 punt (47-45).

Il quarto periodo è tutto all’insegna della Virtus Pozzuoli che dopo un buon momento iniziale, messo a rischio da un contropiede di Izzo, vede l’allungo sugli avversari di 6 punti e la strada tutta in discesa, pronta per essere percorsa. L’inarrestabile Mazzella, le triple di Del Giudice, Orefice e Orsini concludono la partita col risultato di 75-58 e consentono a coach Serpico di far scendere in campo anche i giovani della Virtus che in questi mesi hanno sempre dato il loro contributo. La serie si allunga quindi a gara 3 che si disputerà nelle mura nocerine. (S.B.)

Virtus Pozzuoli – Nuova Folgore Nocera: 75 – 58 (18 – 13, 18 – 17) 36 – 30 (11 – 15, 28 – 13)

Virtus Pozzuoli: Longobardi N. 0, Nastri G. 2, Orefice S. 23, Del Giudice 6, Mazzella L. 17, Illiano E. 0, Di Costanzo S. 0, Scotti V. 0, Errico S. 16, Sannino D. 0, Orsini R. 11

Coach: Serpico

 

Nuova Folgore Nocera: Cozzolino F. 8, Torre 0, Di Lorenzo D. 0, Boccia G, 0, Izzo A. 7, Attianese G. 8, Santucci M. 13, Fontanezza S. 5, Auriemma A. 15, Ambrosano 2, Calabrese 0

Coach: Dello Iacono