La Virtus, senza play, resiste metà gara, poi, crolla con Salerno


ANDREA PICARELLI, AUTORE DI 7 PUNTI

ANDREA PICARELLI, AUTORE DI 7 PUNTI

Non riesce l’impresa della Virtus Bava Pozzuoli uscita sconfitta al termine del derby contro la Virtus Arechi Salerno con il punteggio di 90-66. I gialloblù hanno giocato il match senza il play titolare Savoldelli, squalificato, e con Nacca che ancora non si è ripreso dall’infortunio. 

L’inizio è tutto a favore dei padroni di casa che mettono subito a segno un 4-0 di parziale grazie ai canestri di Diomede e Ciribeni, Pozzuoli apre la gara a 1’49’’ con il tiro realizzato di Andrea Picarelli. La partita si fa piuttosto equilibrata e, con i liberi realizzati da Marchini e la tripla di Gianluca Tredici, si arriva in partità a 4’54’’. Salerno attacca, Pozzuoli risponde a tono, ma sul 12-12 a 6’51’’ Parrillo chiama il timeout e mette in guardia i suoi che arrivano a +6 all’ottavo minuto. Marchini mette a segno la tripla e di nuovo i flegrei mettono pressione ai locali, si chiude 22-18 al 10’. Il secondo quarto è decisamente a favore della Virtus Arechi che sembra aver trovato la giusta quadratura, Pozzuoli non demorde, ma si arriva anche a -11 al 14’. Questa volta è la panchina affidata a coach Paolo Pepe a chiedere il timeout. C’è una reazione grazie ai canestri di Gianluca Tredici e Daniele Tomasello, si passa al -7 e Salerno non ci sta, inizia, così, a recuperare nuovamente terreno portandosi sul +15 al 18’, vantaggio che mantiene fino al 50-35 con cui si va all’intervallo lungo. Alla ripresa sono ancora i padroni di casa a comandare con Ciribeni che regala ai blaugrana il +18 al 21’. La Virtus Pozzuoli inizia a subire la potenza della seconda in classifica, si arriva fino al -28 del 24’, poi un barlume con i 4 punti di Gianluca Tredici e il tiro di Bordi, ma Salerno è troppo avanti, al 30’ siamo sul 71-47. A metà dell’ultimo periodo Pozzuoli spera ancora con la tripla di Bordi e il canestro di Tredici, si scende a -20 al 34’, ma poi, ancora una volta, Salerno travolge con Diomede e Tortù che consegnano il derby alla Virtus Arechi. Per i padroni di casa spiccano i 22 punti di Lorenzo Tortù, i 16 di Cantone, i 14 di Diomede e i 10 di Leggio e Ciribeni. La Virtus Pozzuoli, invece, chiude con quattro uomini in doppia cifra: Gianluca Tredici a quota 14 punti, Davide Marchini e Daniele Tomasello con 10 punti, 11 quelli di Lurini. Buona anche la prova di Andrea Picarelli, miglior rimbalzista flegreo della gara, con 12 rimbalzi conquistati.

Virtus Arechi Salerno-Virtus Bava Pozzuoli 90-66

Virtus Arechi Salerno: Diomede 14, Visnjic 7, Ciribeni 10, Leggio 10, Babacar, Tortù 22, Cantone 16, Potì 6, Czumbel 5, Naddeo, Caiazza. All: Parrillo.

Virtus Bava Pozzuoli: Marchini 10, Errico 3, Tredici 14, Picarelli 7, Caresta, Bordi 9, Tomasello 10, Lurini 11, Mehmedoviq 2, Nacca ne, Testa ne. All: Pepe.

Area Comunicazione Virtus Bava Pozzuoli

Martina Costantino 

LOGO LNP