La Gma Pozzuoli batte il Basket Nola e si qualifica matematicamente alla seconda fase dei play off promozione!


Il capitano dei gialloblù Pierluigi Aprea

Il capitano dei gialloblù Pierluigi Aprea

Un successo quello contro il Basket Nola, che complice la sconfitta di Sarno contro il Cilento Agropoli, consente alla Gma Virtus Pozzuoli di accedere matematicamente alla seconda fase play off promozione. Una gara dove i gialloblù sono stati sempre avanti nel punteggio con tre uomini che hanno chiuso a referto in doppia cifra e con due di essi in doppia doppia. L’mvp dell’incontro è stato David Loncarevic che ha chiuso con 12 punti, 15 rimbalzi, 2 recuperi e 23 di valutazione. Subito dietro c’è Errico con 9 punti, 12 rimbalzi, 6 recuperi e 21 di valutazione. Bene anche Stefano Orefice, top-scoorer della gara  con 14 punti e ben 4 assist. Una sfida dove i puteolani hanno dominato a rimbalzo, recuperando molti palloni e tirando con una discreta percentuale dal pitturato. Note negative della serata il 5/23 dal perimetro e gli 11 tiri liberi sbagliati su 32 totali segnati. Dopo il primo canestro del Basket Nola la Gma Pozzuoli piazza un break di 14-2 con Aprea e Lewis sugli scudi (14-4 al 6′). Gli ospiti hanno una reazione con un parziale di 7-0 che li porta sul 17-11 all’8′. Il primo parziale si chiude con un canestro di Lewis sul 21-11. Il match va avanti a strappi con Errico che inizia a riscaldare la mano e con Nola che si affida soprattutto a Catapano e Esposito (29-19 al 15′). Nola arriva fino al -6 al 17′ (30-24) con Confessore. Coach Serpico chiama time out strigliando a dovere i suoi che alla ripresa infliggono un break di 13-2 con Orefice che infilza la retina degli ospiti in maniera continua chiudendo a metà partita sul 43-26. Nel terzo periodo Pozzuoli mette praticamente fine al match sospinto da un Orefice, in serata straordinaria, così come sotto i tabelloni Loncarevic e Lewis, lasciano solo le briciole agli avversari (62-39 al 30′). Nell’ultimo periodo i gialloblù gestiscono il vantaggio con coach Serpico che da spazio negli ultimi minuti anche ai baby De Rosa, Esposito e Caresta. L’unico a non essere entrato è stato Pekic alle prese con il recupero dalla botta al ginocchio subita nella finale di Coppa Italia.

GMA POZZUOLI 74 – BASKET NOLA 53

Gma Pozzuoli: De Ros, Orefice 14, Salzillo 8, Pekic ne, Longobardi 2, Caresta, Orsini 9, Esposito C., Aprea 8, Errico 9, Loncarevic 12, Lewis 12. All. Serpico

Basket Nola: Riccio 2, Caccavale, Picariello, Confessore 12, Catapano P. 9, Cozzolino, Esposito M. 7, Mbaye 12, Passacantilli 4, Catapano G. 7, De Feo ne, De Luca. All. Grande

Arbitri: Manco di San Giorgio a Cremano e Riccardi di Cercola

NOTE

Tiri da 2: Pozzuoli 19/37 – Nola 17/48

Tiri da 3: Pozzuoli 5/23 – Nola 3/16

Tiri liberi: Pozzuoli 21/32 – Nola 10/14

Rimbalzi: Pozzuoli 55 (Loncarevic 15) – Nola 30 (Mbaye 6)

Palle perse: Pozzuoli 13 (Aprea 3) – Nola 17 (Confessore 5)

Palle recuperate: Pozzuoli 19 (Errico 6) – Nola 15 (Riccio 3)

Valutazione: Pozzuoli 106 (Loncarevic 23) – Nola 27 (Mbaye 9)