Il Consorzio Pozzuoli Basket si è presentato alla città. Palumbo: “Puntiamo a crescere e a ben rappresentare la nostra Pozzuoli”


Lo staff tecnico e dirigenziale del Consorzio Pozzuoli Basket

Lo staff tecnico e dirigenziale del Consorzio Pozzuoli Basket

Il Consorzio Pozzuoli Basket si è presentato ieri sera alla città presso l’hotel “Gli Dei”, illustrando quelli che sono gli obiettivi della Virtus Pozzuoli, impegnata nel campionato serie C Silver maschile, del Flavio Basket che giocherà nella serie B femminile e di tutto il suo florido settore giovanile. “Puntiamo a rafforzare sempre di più le nostre basi per puntare in futuro ad un risultato di prestigio – ha spiegato Fulvio Palumbo, direttore generale del sodalizio puteolano -. La scelta di voler presentare assieme prime squadre e settore giovanile lascia ben intendere che noi siamo un unico gruppo compatto perchè siamo tutti coinvolti nel perseguire assieme un unico obiettivo che è quello di ben rappresentare la città di Pozzuoli e di divertirci e far divertire chi ci segue. Gli arrivi di Lewis e Pekic, due stranieri giovani e di ottima caratura tecnica, ci consentiranno di fare un salto di qualità e di rinforzare l’intelaiatura di un gruppo già di per se forte e ben capitanato da Pierluigi Aprea. In campo femminile abbiamo ringiovanito la squadra e anche qui cercato elementi che ci consentiranno in prospettiva di fare bene in campionato. Il nostro scopo a medio e lungo termine è quello un giorno di ritornare in quella serie A dove abbiamo ben figurato per diversi anni con ottimi risultati. Per il settore giovanile ci siamo internazionalizzati con l’arrivo di due serbi e un montenegrino che girano nelle orbite della nazionali giovanili e su cui puntiamo per il futuro“.

Padrino della serata è stato Gianni Improta, ex giocatore del Napoli, mentre, la madrina Marta Cavaliere, flegrea e fresca vincitrice della medaglia di bronzo agli Europei di pattinaggio artistico a rotelle, i quali hanno fatto gli auguri per la nuova stagione alle squadre del consorzio. Presenti Roberto Gerundo, assessore al patrimonio del Comune di Pozzuoli, che ha illustrato i progetti relativi allo sport dell’amministrazione e Franco Fumo, assessore allo sport del comune flegreo. “Per noi è un vanto ed un onore avere Fulvio Palumbo, persona seria e professionale, invidiatoci da tutta Italia per la sua passione che mette nello sport e nel basket – ha affermato Fumo -. Il nostro compito come amministrazione sarà quello di supportarli dal punto di vista logistico e di fare in modo che tutto questo migliori di anno in anno“. Una serata bella e frizzante in cui ha speso grandi parole anche il dottor Punzi della Gma, sponsor del consorzio. “Io sono affascinato dallo sport e soprattutto dai giovani e questa serata mi piace particolarmente perché vedo tanto ottimismo e un aria bella e tranquilla segno di un ambiente sano e dove lo sport si pratica prima di tutto per divertirsi e per crescere. Ma il nostro obiettivo come ho detto all’amico Fulvio è quello di vincere e di far avvicinare sempre di più gente e riempire il palazzetto dello sport“. A chiudere la serata è stato Manfredo Fucile, presidente della Fip Campania. “Venire a Pozzuoli per me è sempre un onore perchè sono molto legato a questa città e a Fulvio Palumbo, vero cuore del movimento cestistico puteolano. Oggi lo sport per poter crescere ha bisogno di essere supportato dal punto di vista degli impianti perché solo in questo modo si riesce a migliorare: vedi l’esempio di Agropoli che oggi gioca in serie A e non è emigrato grazie alla passione per il basket del suo sindaco. Il Consorzio Pozzuoli Basket è divenuto ormai un fiore all’occhiello per il movimento cestistico campano per la sua lungimiranza e i suoi progetti che puntano sui giovani base importantissima per una società che ha dei seri progetti“.