DNC – Parlano di noi – Tuttobasket.net 19/03/2014


TuttoBasket2

 

DNC – F: Pozzuoli: Serpico “Volevamo vincere a tutti i costi”

Per voi era fondamentale vincere contro Campli per non perdere il treno delle prime.
“Sicuramente era fondamentale, volevamo a tutti i costi ritornare alla vittoria dopo due sconfitte, anche se Campli non era per niente la squadra adatta. Siamo scesi in campo determinati e con tanta voglia di vincere. In settimana abbiamo lavorato tanto, cercando di correggere gli errori commessi nelle ultime due gare, i ragazzi si sono impegnati al massimo e in campo abbiamo messo in pratica tutto quello che avevamo fatto.”

Qual è stata secondo lei la chiave del match?
“Sapevamo che di fronte avevamo una grande squadra, che in campionato ci aveva battuto due volte, quindi eravamo coscienti che per vincere ci voleva una grande Virtus, cosi è stato, la chiave forse è stata l’intensità che abbiamo messo in difesa, concedere solo 50 punti a Campli non è facile, e giocare organizzati in attacco. Queste due cose ci hanno permesso di giocare una buona pallacanestro e portare a casa il match.”

C’era preoccupazione prima della partita visto che venivate da due sconfitte consecutive?
“Come dicevo prima, dopo due sconfitte giocare contro una squadra come Campli non era la miglior cosa, ma noi scendiamo in campo sempre con la consapevolezza di potercela giocare contro tutti, dando il massimo senza mollare mai. Abbiamo fatto una buona gara e siamo riusciti a portarci a casa due punti importantissimi.”

C’è stato l’esordio di Mazzella, quale pensa possa essere il suo apporto alla squadra?
“Si, Luca ha potuto dare il suo contributo alla squadra. Sicuramente avere una rotazione in più è importante e lui ha il compito di dare il 100% ogni volta che viene chiamato in causa, dando fiato anche ad Innocente, Luongo ed Errico. Domenica ha giocato 9 minuti, ha difeso su gente come Gaeta e Diener, ha svolto il suo compito molto bene.”