Virtus Pozzuoli, che sfortuna: a Corato gara persa negli ultimi 8 secondi!


NICOLA SAVOLDELLI, AUTORE DI 15 PUNTI

NICOLA SAVOLDELLI, AUTORE DI 15 PUNTI

Una sconfitta giunta per la mancanza di un pizzico di fortuna da parte della Virtus Bava Pozzuoli in quel di Corato. Ad un minuto dal termine i flegrei erano avanti di due punti (55-57) e subiscono un parziale di 4-0 negli ultimi 15 secondi che li condanna. 

LA GARA È il play Nicola Savoldelli a mettere a segno i primi cinque punti dei gialloblu con i due liberi realizzati e la successiva tripla che portano il primo vantaggio di Pozzuoli sul +3. L’inizio vede le due formazioni punto a punto e, dopo il primo break della Virtus, arriva quello di Corato con il +4, si arriva al 10’ con il punteggio di 18-15. Nel secondo quarto i locali si mostrano determinati a mantenere e consolidare il vantaggio mettendo i puteolani in difficoltà a partire dal 12’, dal -4 si arriva al –8 del 14’ senza segnare per circa 3 minuti. È una tripla di Lurini a dare avvio alla risalita e, a questa, si aggiunge il canestro di Gianluca Tredici che riporta Pozzuoli al -3. Corato prova a prendere nuovamente il largo, ma la Virtus reagisce con i liberi più canestro di Fatih Mehmedoviq, al 20’ i locali chiudono a +6 sul 34-28. La ripresa è tutta dei neroverdi che raggiungono il massimo vantaggio, +12 al 21’, ma c’è di nuovo la reazione gialloblu con Massimiliano Bordi che mette a segno 6 punti e continua Savoldelli con un canestro e due liberi ben eseguiti. Sul -2 coach Gentile chiede il timeout e si riprende subito carichi con la tripla di Davide Marchini che riporta in vantaggio Pozzuoli. Terzo quarto ben giocato per i puteolani che realizzano 16 punti e schierano una buona difesa concedendo solo 9 punti agli avversari, impedendo loro di segnare per circa 7 minuti, al 30’ il punteggio è 43-44. Nell’ultimo periodo continua il buon lavoro dei flegrei, si arriva al + 7 al 32’, ma poi scatta la reazione dei locali e il segnapunti vede nuovamente le due compagini molto vicine. Con i tiri di Tassone e Stella si arriva 57-57 al 39’. Gentile chiede il timeout, ma, alla ripresa, le circostanze non arridono a Pozzuoli: Mehmedoviq sbaglia il canestro, il rimbalzo è di Corato che con Kekovic si porta a +2, c’è il timeout locale ad 8’’ dal termine, ma nulla è ancora deciso infatti Tassone commette fallo. C’è ancora un timeout locale, a 2’’ dalla fine Savoldelli tenta il pareggio, ma è un tiro sfortunato che regala la vittoria al Basket Corato.

BASKET CORATO-VIRTUS BAVA POZZUOLI 59-57

Basket Corato: Sereni 6, Brunetti 7, Stella 13, Serroni 8, Tassone 3, Yabre, Idiaru 2, Cioppa 6, Pisoni 2, Messina ne, Kekovic 12. All. Gesmundo

Virtus Bava Pozzuoli: Marchini 10, Errico, Tredici 9, Picarelli ne, Savoldelli 15, Bordi 8, Tomasello 5, Lurini 6, Mehmedoviq 4, Nacca ne, Savo Valente ne, Testa ne. All. Gentile

Arbitri: De Bernardi di Torino e Pulina di Rivoli

Area Comunicazione Virtus Bava Pozzuoli

Martina Costantino

LOGO LNP