Serie C, SERPICO: “IL GRUPPO E LA DIFESA LE NOSTRE ARMI”


SERPICO“Squadra che vince non si cambia” è una delle principali “massime” calcistiche che la Virtus Pozzuoli ha deciso di mutuare completamente adeguandola anche alla “filosofia” di gioco. La splendida cavalcata sino alla finale dei play off del girone F della DNC 2013/14 è stata costruita sulla difesa e sulla prestazione collettiva piuttosto che sulle individualità e così sarà anche nella nuova edizione che scatterà il 28 settembre prossimo.Sicuramente queste saranno le nostre “armi” sportive – conferma coach Mauro Serpico (al 3° anno sulla panchina “senior” gialloblù) – Lo abbiamo esplicitato sin dalla preparazione di questa stagione confermando interamente il gruppo che ha ben figurato nel passato campionato. In queste settimane di preseason stiamo lavorando per puntare ulteriormente sull’intensità, sulla grinta e sull’apporto di tutti i cestisti, compreso i giovanissimi. Alcuni di loro avranno un minutaggio maggiore. Mi riferisco a Scalella (4 presenze, 53’), Caresta (11, 31’) e Longobardi (21, 90’). L’ultimo ha già dimostrato di sapersi ben disimpegnare in questa categoria, risultando decisivo in alcune partite”. Giusto premiare l’impegno, l’abnegazione, lo spirito di sacrificio di questo ragazzo e degli altri che, quotidianamente, “sudano” in palestra come il resto del team che è stato rinforzato con l’innesto di David Loncarevic. “E’ un giocatore che per caratteristiche umane e tecniche sarà una rotazione in più importante – spiega l’allenatore – E’ una pedina che garantisce profondità, rimbalzi, tanta difesa. Un cestista che si mette al servizio dei compagni. E’ l’elemento perfetto per allungare le rotazioni nel reparto “lunghi” comprendente Luongo, Innocente ed Errico che può giocare anche da 3, spot in cui vorrei dargli un minutaggio maggiore”. Una duttilità rilevante in vista di una stagione che sarà lunga, intensa, impegnativa (28 gli incontri di regular season sicuri, più quelli eventuali della seconda fase). “Siamo reduci dal bel risultato di maggio – ragiona coach Serpico

 

E’ stato inaspettato, ma costruito sui nostri punti di forza dai quali ripartiamo con rinnovato entusiasmo, voglia, vigore. Sappiamo di non essere tra le favorite per la promozione essendo nella poule H con le compagini pugliesi che allestiscono sempre roster di valore. Ad oggi, sulla carta, Nardò è la migliore perché ha definito l’organico prima di tutti e si sta allenano già da quasi due settimane. Non trascuro nemmeno la Juve Trani, la Nuova Alius Pall. San Severo e, soprattutto, la Cest. Ostuni. La mia mentalità, però, non cambia: noi proveremo a giocarcela con tutti, in casa ed in trasferta, poi tireremo le somme la sera di domenica 19 aprile (al termine dell’ultimo match della prima fase)”. Fondamentale è lavorare a testa bassa, con entusiasmo, ma senza pressioni.

 

SEGUI LA VIRTUS POZZUOLI!

FANPAGE FB:  https://www.facebook.com/VirtusBasketPozzuoli?fref=ts

SITO: www.virtuspozzuoli.it

UFFICIO STAMPA ANDREA DI NATALE