DNC – Parlano di noi – ACanestro.it 02/04/2014


logo-a-canestro1

 

Virtus Pozzuoli, Orefice: “Con Isernia sarà una battaglia” – Basket Serie DNC

POZZUOLI: È bagarre al secondo, dopo la sconfitta contro Nardò in casa Virtus ci si rimbocca le maniche e si pensa alla sfida con Isernia, una delle squadre che sta impressionando in questa fase ad orologio, merito dei vari Confessore, Canzano e Simeoli.

 

Orefice di Pozzuoli al tiro

Per la Virtus un passo falso inatteso, ma figlio di un approccio diverso dal solito, come ammette anche Orefice, che però promette battaglia per la prossima sfida con i molisani. L’atleta prodotto del vivaio del Pontano e di Carmine Scotti dopo le esperienze giovanili e l’esordio con il Pontano, giovanissimo in C1, ha avuto anche esperienze in B2 con Bisceglie, prima di intraprendere il percorso con la Virtus ed il progetto di coach Serpico.

Ritornando all’anno sportivo in corso ed al momento della sua Virtus Orefice afferma.

Sapevamo che sarebbe stata una partita durissima, siamo partiti un po’ molli, siamo riusciti a tornare in partita grazie ad una maggiore applicazione in difesa poi nel finale abbiamo pagato alcune scelte sbagliate e un pizzico di mancanza di lucidità, un vero peccato”.

Certamente nessuno può recriminare per i risultati negativi in casa Virtus, anche perché il campionato fino ad oggi ha regalato soddisfazioni. La volontà è di onorare al massimo lo sforzo prodotto in quest’anno, senza tirarsi indietro nelle battaglie.

Stiamo facendo un  campionato grandioso, stiamo dimostrando come un gruppo di ragazzi affiatato e con tanta voglia di pallacanestro può riportare entusiasmo in una piazza storicamente famosa sul piano cestistico come Pozzuoli e coach Serpico ovviamente ha i suoi grandi meriti in tutto ciò”.

Quindi si riparte da domenica per continuare a stupire e raggiungere una posizione in griglia play off migliore possibile.

Domenica arriva Isernia che è una delle squadre più in forma di questa seconda fase, ha giocatori di grandissimi spessore per la categoria come Confessore, Simeoli e Canzano, oltre ad un gruppo davvero ben allenato da coach Cardinale, dopo la nostra sconfitta casalinga di domenica (che non arrivava da ottobre) avremo il sangue agli occhi per cercare di guadagnare i 2 punti, sarà l’ennesima battaglia”.

di Pierluigi Esposito