Virtus Pozzuoli, che determinazione: blitz in casa di Sant’Antimo!


DAVIDE MARCHINI, AUTORE DI 20 PUNTI

DAVIDE MARCHINI, AUTORE DI 20 PUNTI

Seconda vittoria esterna stagionale per la Virtus Bava Pozzuoli che espugna il parquet di Sant’Antimo per 75-72. Un match equilibrato tra due formazioni che non si sono risparmiate. Finale al cardiopalma con i gialloblù che sono risultati più concreti e dove una tripla di Picarelli a 23″ dalla sirena regala il +2 che, poi, si concretizza con il successo. Ma è la difesa di Pozzuoli negli ultimi cinque minuti a risultare determinante. E’ il 35′ quando Sergio realizza dal pitturato il 72-66. I flegrei piazzano il break di 9-0 che decide alla fine il match. Prima Savoldelli al 36′ realizza la tripla del 72-69, poi, dopo una serie di errori da ambo le parti al 39′ Gianluca Tredici mette al segno il canestro del 72-71. Secondi palpitanti con la bomba pesantissima di Picarelli del sorpasso e con Marchini che a 4″ dalla sirena fa 1 su 2 dalla lunetta. Alla fine è festa gialloblù, che riscatta anche la bella prova a metà in casa contro Formia. Un’altra grande prestazione di squadra dove hanno giganteggiato la guardia Davide Marchini con 20 punti, con 3/3 da 2, 3/5 da 3, 5/6 ai liberi, 6 rimbalzi, 2 assist e 28 di valutazione. Così come il play Nicola Savoldelli 20 punti, con 4/9 dal pitturato, 4/5 dal perimetro, 2 rimbalzi, 4 assist e 17 di valutazione. Sono stati loro due gli mvp dell’incontro. La gara si apre con Sant’Antimo che si riesce a portare sull’8-2 dopo appena 2 minuti. Pozzuoli non ne fa una piega e con Marchini piazza un break di 8-0 (4′ 8-10). Il match prosegue in maniera molto equilibrata con i padroni di casa che si portano sul 27-22 al 10′. Nel secondo parziale i flegrei con Bordi vanno di nuovo avanti al 13′ (30-31), costringendo Sant’Antimo al timeout. Il match non ha grossi sussulti con le due compagini che attuano sorpassi e contro-sorpassi. Al 20′ i padroni di casa conducono per 45-44. Nel terzo parziale è una tripla di Marchini a riportare di nuovo avanti Pozzuoli (22′ 45-47). Sant’Antimo ha una reazione veemente e riesce a portarsi sul +10 (59-49 al 26′). I gialloblù non ne fanno una piega e mettono a segno un parziale di 9-3 che gli consente di chiudere al 30′ sul 62-58. Poi, nell’ultimo parziale è pieno equilibrio fino al 72-66 e al finale già descritto con il successo di Errico e compagni.  

Geko PSA Sant’Antimo – Bava Virtus Pozzuoli 72-75 
Geko PSA Sant’Antimo: Sergio 22 (4/7, 2/5), Provenzani 17 (7/8, 1/6), Carnovali 15 (3/7, 2/7), Gambarota 8 (1/2, 2/6), Matrone 8 (3/7, 0/1), Luongo 2 (1/1, 0/1), Izzo (0/1, 0/1), Puoti (0/1, 0/0), Abete, Zollo, Quaranta ne, Cecere ne, Cotena ne. All. Patrizio
Bava Virtus Pozzuoli: Savoldelli 20 (4/9, 4/5), Marchini 20 (3/3, 3/5), Picarelli 8 (1/6, 2/7), Lurini 8 (1/2, 2/4), Tredici 6 (1/2, 1/4), Mehmedoviq 5 (2/4, 0/0), Tomasello 4 (0/6, 0/0), Bordi 4 (2/2, 0/1), Nacca, Errico ne, Mangiapia ne, Bullone ne. All. Gentile 
Arbitri: Spinelli e Roberti di Roma 
Note Tiri liberi: Sant’Antimo 13/19 -Pozzuoli 11/23. Rimbalzi: Sant’Antimo 29 (Matrone 10) – Pozzuoli 35 (Tomasello 7). Assist: Sant’Antimo 11 (Sergio, Provenzani, Carnovali, Matrone 2) – Pozzuoli 11 (Savoldelli 4)