Gaye: “Pozzuoli, progetto solido e società seria, non vedo l’ora di cominciare”!


SAM GAYE, ALA DELLA VIRTUS POZZUOLI

SAM GAYE, ALA DELLA VIRTUS POZZUOLI

Sam Gaye non è la solita ala ma un giocatore che ama lo spettacolo e che si fa subito voler bene dai tifosi. E’ stata una delle prime scelte della compagine flegrea fortemente voluto dal coach Mariano Gentile. “Ciò che mi ha spinto ad accertare Pozzuoli è il fatto della giovane età della squadra – dichiara Gaye -. Essendo uno, per così dire, dei più anziani ho un ruolo fondamentale, ruolo che cercherò di svolgere al meglio mettendomi a disposizione del gruppo più che mai. Per quanto riguarda il mio obiettivo che alla fine è quello di tutti è di raggiungere i play off“. Non usa mezzi termini il neo giocatore puteolano per far sognare i tifosi. “Sono un giocatore versatile che può dare il suo contributo per la squadra sia nella fase di attacco che di difesa – continua -. Non vedo l’ora infatti di iniziare per mettermi a disposizione dei compagni. Per quanto riguarda il roster è completamente nuovo per me e non conosco benissimo tutti i giocatori nonostante abbia già sentito parlare di loro. In passato ho giocato contro Nicola Savoldelli quando lui era a Valsesia e anche a Firenze, mentre, l’altro giocatore è Sasha Kushchev contro cui ho giocato nell’ultimo campionato quando lui era a Lucca“. Il discorso, infine, si sposta sul tecnico Mariano Gentile. “Ho avuto occasione di parlare con lui e mi ha dato subito una buonissima impressione per il fatto di quanto credano in me e mi ha fatto capire anche tutto quello che lui e questa squadra hanno bisogno da parte mia – conclude Sam Gaye -. Ho già capito cosa devo fare e cosa devo essere all’interno della squadra e cercherò di dare il meglio di me stesso, per i compagni e per una maglia così gloriosa come quella della Virtus Pozzuoli“. 

Ufficio Stampa Virtus Basket Pozzuoli