Serpico: “Gara storta, un ko che si servirà per crescere ancora”!


MAURO SERPICO, COACH DELLA GMA

MAURO SERPICO, COACH DELLA GMA

Grande amarezza nel dopo gara in casa flegrea per la prima sconfitta stagionale. “La gara era iniziata così così, poi, nel terzo quarto c’è stato un black out totale per demerito nostro sicuramente – spiega coach Mauro Serpico -. Non siamo riusciti a giocare come nostro solito. Sono usciti tanti tiri da dentro-fuori ma non c’eravamo con la testa. Abbiamo concesso 60 rimbalzi, è vero che ci mancava Loncarevic però l’atteggiamento è stato sbagliato. Gli abbiamo concesso tanto. Dobbiamo ripartire dalle cose buone fatte fino a mercoledì scorso. Sinceramente dopo aver recuperato una gara con un tap-in a 4 secondi dalla fine del quarto periodo speri che i ragazzi mettano in campo un piglio diverso. Invece, tutto questo non c’è stato. Loro hanno giocato a pallacanestro, non hanno fatto nulla di che. Ci hanno creduto più di noi e alla fine hanno vinto. Noi gli abbiamo anche reso la vita facile. Anticiperemo gli allenamenti a lunedì e faremo atletica. Parleremo alla ripresa per cercare di capire quali sono stati gli errori che abbiamo commesso. Mi prendo le mie responsabilità, sicuramente restare imbattuti fino alla fine non era un nostro obiettivo. Noi puntiamo ai play off, quindi, per ora siamo primi. Abbiamo fatto una battuta d’arresto che forse ci serviva e che ci servirà per farci crescere ancora“.